Case all’ asta: Vantaggi e Consigli

CASE ALL’ ASTA: VANTAGGI E CONSIGLI

Case all’ asta: Vantaggi e Consigli. La guida completa per il tuo prossimo investimento.

case all asta

INTRO

Dopo la mega recessione del mercato immobiliare finalmente le cose stanno cambiando. I prezzi si sono abbassati fino al 40% del valore dagli anni duemila. Le vendite si stanno riprendendo e questo è un segnale incoraggiante per tutta l’ economia.

Quindi possiamo dire che se stai cercando la tua prima casa, questo sarebbe il momento perfetto per comprare. Troverai tanta offerta e ottimi margini di trattativa. Ma c’ è un posto ancora più interessante dove comprare. Si hai capito bene. Le aste giudiziarie: ivg.

CASE ALL ASTA I VANTAGGI

In pratica a chi non riece ad onorare il mutuo viene pignorata la casa. E quest’ ultima finisce all’ asta. In queste aste riuscire a comprare un immobile al 50% del suo valore reale non è fantascienza. Però bisogna stare molto attenti, è terra di squali e pericoli. Tra poco scopriremo il perchè.

Oggi non approfondiremo il tema legato all’ investimento sugli immobili, ma andremo semplicemente a scoprire quali sono i consigli per poter acquistare una casa all’ asta. Buona lettura.

CASE ALL’ ASTA TUTTI I CONSIGLI

Partecipare ad un asta giudiziaria non è facile come sembra. Per prima cosa dovrai secliere e focalizzarti su una casa e qui i primi consigli:

  • Dovrai andare a vedere di persona l’ appartamento prima dell’ acquisto, per vedere lo stato abitativo.
  • Dovrai fare una visura catastale dei carichi pendenti dell’ immobile. Questo punto di eviterà molte scocciature.
  • Dovrai anche controllare che l’ immobile sia libero da inquilini. Se all’ interno ci fossero famiglie con bambini farli uscire legalmente risulterà difficile. Se invece si tratta della tua prima casa la legge li farà uscire per forza.

ALTRE COSE DA SAPERE PRIMA DI PARTECIPARE ALLE ASTE GIUDIZIARIE

Forse non lo sapevi ma ci sono 2 tipi di vendite giudiziarie:

  • Vendita senza incanto: si provvede alla vendita se non si sono opposizioni.
  • Vendita ad incanto Entrano in gioco se ci sono opposizioni.

Approfondiamole bene questi due tipi di aste:

Vendita Senza Incanto

Chi partecipa dovrà presentare in busta chiusa un’ offerta alla cancelleria del tribunale dove si svolgerà l’ asta. L’ offerta sarà la proposta economica e le tempistiche per l’ immobile scelto. Ricevute le offerte si apriranno le buste. A questo punto succederà cosi:

  • Se il valore dell’ immobilire viene aumentato di un quinto in un’ offerta di sicuro verrà accolta.
  • Se il valore è inferiore, sia il giudice che uno dei concorrenti può opporsi e finisce alla vendita ad incanto.
  • Se ci sono più offerte valide parte il via alla gara delle offerte.

Vendita ad incanto

La vendita ad incanto è la gara tra offerenti subito dopo la vendita senza incanto. Qui il giudice stabilirà il prezzo base d’ asta e il termine della ricezione delle offerte. Le offerte dovranno arrivare dalla cancelleria in busta chiusa e non dovranno mai essere inferiori al prezzo base d’ asta, o almeno migliori delle offerte senza incanto.

Cauzione

Per le vendite senza incanto si dovrà versare una cauzione non inferiore al decimo del prezzo proposto. La cauzione andrà depositata alla cancelleria insieme all’ offerta.

CONCLUSIONI

Adesso che hai letto tutto l’ articolo hai capito che comprare casa all’ asta non è facile come sembra, anzi. Però qui le offerte non mancano e se ti fai consigliare da qualche esperto potrai arrivare all’ affare della tua vita.

Approfondisci come risparmiare soldi ogni giorno.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Leave a Reply