Luca Lixi: la guida per imparare ad investire

16

I segreti dell’investimento sicuro.

Luca Lixi: L’ intervista.

Se stai pensando di entrare nella giungla degli investimenti questa nostra ultima intervista.

luca lixi

Ospite vip di questo articolo: Luca Lixi!

Chi è Luca Lixi?

Consulente finanziario specializzato in protezione patrimoniale. Recentemente ha scritto il libro sugli investimenti finanziari: I X comandamenti dell’investimento finanziario. Tutti i segreti per guadagnare evitando inutili rischi.

Sei pronto ad imparare a investire? Buona lettura…

Luca chi sei e cosa fai?

Sono un investitore e un consulente finanziario indipendente. Mi occupo di investimenti finanziari.

Come sei entrato nel mondo della finanza?

Sono entrato giovanissimo, a 19 anni. Dopo il diploma e i primi mesi di università, volevo la mia autonomia finanziaria.
La vita universitaria mi stava stretta, perché essere al verde non è una bella sensazione.
Così ho cercato di propormi alle banche per un lavoro.
All’inizio mi guardavano storto per via della mia giovane età e del curriculum accademico inesistente, ma poi si sono ricredute.
Mi sono sempre piaciuti i soldi, come strumento che decide se puoi fare delle cose, o se non puoi farle.
Poi decidi tu cosa vuoi farci. Se fare delle beneficenza o finanziare il traffico di organi internazionale. Quello si chiama libero arbitrio, e non ha nulla a che vedere con il denaro.

Come mai hai deciso di scrivere un libro?

Volevo scrivere una storia rappresentativa delle tante che mi sono capitate durante questi oltre 10 anni di carriera (ho 32 anni).
Non ho voluto cercare di scrivere un saggio, o un manuale. Ma proprio la storia di un risparmiatore e investitore.
I libri di finanza personale, in Italia, sono tendenzialmente delle brutte copie dei libri americani.
Molto motivazionali, e ambientati in un contesto (quello americano) che non ha nulla a che vedere con quello italiano.

Il mondo della finanza è un mondo adatto a tutti?

No, come non lo è il mondo della biologia o della scienza della nutrizione, ad esempio.
Diventare un “esperto” è questione di anni e anni, e passa attraverso degli errori e delle esperienze non insegnabili.
Ma non per questo bisogna alzare le mani ed evitare di mangiare sano e fare attività sportiva per stare in forma.
Il concetto è questo: non bisogna essere dei biologi nutrizionisti per stare in forma.
Non bisogna essere dei grandi magnati della finanza per essere dei buoni investitori. Occorre invece conoscere i principi fondamentali dell’investimento, che sono quelli che cerco di raccontare nel mio libro.

Quali sono le caratteristiche socio economiche che deve avere uno speculatore o uno che vuole diventarlo?

Un investitore segue criteri diversi da uno speculatore. Che a sua volta segue criteri diversi da un giocatore d’azzardo.
Nella mediocrità italiana, quando si parla di soldi, queste 3 figure vengono spesso fraintese o sovrapposte.
Uno speculatore dev’essere un giocatore di strategia. Consapevole denaro di quanto denaro può permettersi di perdere se il gioco dovesse andargli male, cercherà quindi di massimizzare i suoi guadagni e vincere il gioco, ovvero battere il mercato.

Il tuo libro a chi può servire?

Nel mio libro non si parla di speculazione ma di investimenti. Serve a chi non sa pianificare una strategia finanziaria, e non sa neppure a quali rischi va incontro se non lo fa immediatamente.

Mi racconti un caso concreto di qualcuno che leggendo il tuo libro è riuscito a fare investimenti giusti?

Il libro parla proprio di un caso concreto, replicabile da chiunque lo legga.

Leggendo le recensioni del tuo libro ho trovato solo positività. Hai intenzione di scriverne un altro?

Non sono uno grande scrittore, né un grande blogger. Sono molto impegnato con i miei investimenti, i miei clienti e le mie iniziative imprenditoriali. Ma sicuramente ho a cuore l’alfabetizzazione finanziaria degli italiani, perché un investitore più consapevole è un investitore migliore.
Quando avrò un’altra ispirazione scriverò il secondo. Nel frattempo, scrivo tanto sui social network (il mio gruppo Facebook WikiLixi – Tutti i segreti della finanza ha oltre 5500 investitori al suo interno). Mi si può leggere di là.

Prima di salutarci puoi regalare ai nostri lettori un consiglio che troviamo solo sul libro?

Al di là dei consigli di carattere pratico e tecnico, uno dei concetti più importanti è che per investire con successo è necessario conoscere te stesso, e la tua reazione di fronte ai movimenti (verso l’alto e verso il basso) del mercato finanziario.
Quindi, prima ancora che sulla conoscenza dell’ambiente esterno (notizie, dati, grafici) è opportuno concentrarsi sulla conoscenza del funzionamento del proprio cervello di fronte alle scelte legate al denaro.

Dove trovo il libro di Luca Lixi?

Il libro di Luca Lixi lo puoi trovare su Amazon, clicca qui per leggere le recensioni.